Articoli

Evento “PACE PROIBITA”, 2 maggio 2022 al Teatro Ghione di ROMA

DIRETTA: STREAMING, TV, RADIO

Sarà possibile seguire la diretta, grazie a Telenorba, sul canale 510 di Sky, e sul terrestre su Telenorba e Antenna Sicilia. A queste emittenti potrebbero aggiungersi altre televisioni locali del centronord nelle prossime ore. Radio Popolare Milano la trasmetterà in radio.
Per la diretta streaming il segnale originerà dal canale YOUTUBE Michele Santoro Presenta. Il sito d’informazione Tpi.it oltre alla Diretta farà in parallelo approfondimenti e commenti.


Tutti al teatro Ghione (Roma)
lunedì 2 maggio ore 21,
di persona o collegati con voci diverse e una parola sola. PACE

Con Luciana Castellina, Ascanio Celestini, Emily Clancy, don Fabio Corazzina, Jasmine Cristallo, Fiammetta Cucurnia, Donatella Di Cesare, Sara Diena, Elio Germano, Sabina Guzzanti, Fiorella Mannoia, Tomaso Montanari, Moni Ovadia, Michele Santoro, Vauro Senesi, Cecilia Strada, Marco Tarquinio

CROWDFUNDING
(GRAZIE, CE L’ ABBIAMO FATTA!)

https://sostieni.link/31319

Sostieni l’organizzazione dell’evento “Pace proibita”, previsto per lunedì 2 maggio 2022, al Teatro Ghione di Roma e in streaming. “Costerà 16.500 euro ed è la cifra che vogliamo raccogliere. Non sarà una trasmissione televisiva ma una ribellione contro l’idea che le armi rappresentino una soluzione. Ti chiediamo di aiutarci anche con una piccola cifra. Non solo perché ne abbiamo bisogno ma per capire quanto forte sia il desiderio di scrivere insieme la parola Pace oggi proibita.” Michele Santoro

PARTECIPA IN PRESENZA
TEATRO GHIONE, ROMA

SOLD OUT – TUTTO ESAURITO !!!
Puoi venire al teatro Ghione di Roma il 2 maggio acquistando il biglietto (sottoscrizione) al botteghino del teatro oppure su TicketOne, qui: www.ticketone.it/eventseries/pace-proibita-3131452/ L’incasso con il tuo contributo ci aiuterà a raggiungere l’obiettivo di €16.500 necessario alla realizzazione dell’evento “pace proibita”. Grazie in anticipo.

LEGGI L’APPELLO
“PACE PROIBITA”

Noi condanniamo senza se e senza ma l’invasione dell’Ucraina. Putin dovrà risponderne al suo popolo e alla Storia.

Per porre fine al massacro abbiamo di fronte due strade: affidarsi alla forza delle armi o mobilitarsi con un’azione nonviolenta per una trattativa immediata e una soluzione diplomatica.

Pensiamo che le armi siano la risposta sbagliata. Il nemico più grande è la guerra, la pretesa di sconfiggere Putin con una escalation militare, scalzandolo dal potere, comporta innumerevoli morti, sofferenze atroci tra i civili e un futuro di miseria per una moltitudine di persone.

Più di tutto ci preoccupa il possibile impiego di armi nucleari, che rappresentano una minaccia per l’insieme della vita sulla terra e una possibile sentenza di morte per l’umanità.

La parola pace è censurata. L’informazione non esprime la varietà di posizioni presenti tra l’opinione pubblica. La maggioranza contraria all’invio di armi viene sistematicamente ignorata.

Per i media non c’è alternativa alla guerra, che rappresentano come uno scontro tra buoni e cattivi, dove la somma degli orrori cancella il “chi, dove, come, quando e perché”. Il sangue delle vittime deve chiamare altro sangue per giustificare la necessità di una sconfitta definitiva dell’aggressore.

È ora di dire basta alle armi e di agire in maniera nonviolenta, a partire dall’accoglienza dei profughi di ogni guerra. Creiamo una comunità determinata a far sentire la propria voce.

La nostra iniziativa è una protesta per opporsi alla deriva verso il pensiero unico e la resa dell’intelligenza. Sarà un evento dal vivo in teatro – lunedì 2 maggio 2022 dalle ore 21 alle ore 23,30 al teatro Ghione di Roma – e una diretta streaming con la quale chiunque potrà interagire grazie ai social.

Qualunque radio, emittente televisiva o canale social potrà liberamente trasmettere la nostra iniziativa che sarà autofinanziata con il crowdfunding.

Michele Santoro
23/04/2022 fonte

Tutti al Teatro Ghione di Roma
lunedì 2 maggio ore 21,
di persona o collegati
con voci diverse e una parola sola.

PACE

#2maggio #pace #PaceProibita

TUTTE LE ULTIME VIGNETTE DI VAURO 👇

Ultimi articoli pubblicati

20 risposte »

  1. Vi ringrazio di dare voce a chi pensa che armare sia solo un modo per ampliare il campo di battaglia (vedi bombardamenti in Russia).
    Ricordiamoci che più i morti ed i sopprusi crescono, più la vittoria sembra vicina meno si accettano gli accordi. Ricordiamoci che chi muore sono le genti del popolo ucraino schiacciate tra un leader (che sente la forza degli USA e la potenza della sua parola) e le truppe russe. Ricordiamoci che le madri russe non hanno i cadaveri dei loro figli perché sono occultati per nascondere il costo che il popolo russo sta pagando.
    Ricordiamoci che le guerre in Iraq, in Afghanistan, in Siria hanno portato solo morti e distruzione. In Afghanistan dopo 20 anni di guerra di liberazione dalla occupazione talebana, un paese distrutto, miliardi spesi( 9 solo dall’Italia) il paese gli è stato consegnato. Vogliamo ripetere lo stesso errore o vogliamo spingere perché si trovi un accordo perché cessino i massacri senza lasciarci portare dalle parole e dalle emozioni del momento?

    "Mi piace"

    • Grazie di cuore per questa iniziativa che mi arriva come una boccata d’aria nell’atmosfera asfittica dei media mainstream. Ne sono venuta a conoscenza troppo tardi e non ho potuto sostenerla finanziariamente, ma mi prenoto sin da ora per la prossima puntata! 🙂

      "Mi piace"

  2. Preso il biglietto in extremis. Sto imparando e cercando di capire da poco le posizioni pacifiste; non sono quindi certo una persona che ha una risposta a tutto, è strano come una cosa tanto evidente sia tanto difficile da accettare e comprendere. So per certo però che il massacro dei civili non mi sembra la risposta ai problemi che affliggono il mondo e ho grande volontà di capire da chi è contro da più tempo e con più certezze di me. Grazie di questo evento

    "Mi piace"

  3. No alle armi. La guerra è una tragedia per tutti. Si vis pacem para pacem, no para bellum! Nel 2022 la risposta è solo la pace.

    "Mi piace"

  4. Finalmente qualcuno si muove. Purtroppo il 2 maggio non sono a Roma, ma vi seguirò in streaming. È importante che l’iniziativa non finisca il 2, ma continui coinvolgendo il più possibile le persone che rifiutano questa idea sciagurata che più armi portano alla pace. Io sono disponibile a dare una mano, se necessario.

    Piace a 1 persona

    • [Admin] Ciao! Ecco cosa sappiamo ora: “Potrai seguire la diretta in streaming via Facebook oppure in TV al canale 510 – TgNorba24 di Sky”. Di solito riprendiamo il più possibile sul nostro sito ma in questo caso conviene fare più “massa” – tutti insieme! – su questi canali ufficiali. Facciamoci sentire!!! Un caro saluto da me e Vaurone

      "Mi piace"

  5. Bravissimi per l iniziativa ! Dobbiamo chiamare a raccolta le migliaia di persone che condividono questo pensiero. Soprattutto, pensare a come dare loro RAPPRESENTANZA.
    Non so come, ma penso sia cio che urge.
    Vi sono enormemente grata per l iniziativa!!

    Piace a 1 persona

  6. Grazie grazie grazie. L’appello esprime esattamente il mio pensiero e sono davvero contenta di vederlo proposto e condiviso da tante persone che stimo e che seguo anche con affetto. Cercherò di esserci o almeno di riuscire a collegarmi.

    "Mi piace"

  7. Caro Vauro, ho saputo per caso dell’iniziativa che ovviamente sostengo. Ho visto anche un Michele molto combattivo ed in forma giovedì in trasmissione da Formigli. Voglio sperare che si possa avviare anche un progetto di informazione al pubblico molto più ampio, televisivo, oltre che un successo, ne sono certo, sarebbe necessario per il bene del nostro Paese. Vi sostengo, in tutto. Grazie del vostro impegno.
    Ciao, Domenico Consoli.

    "Mi piace"

  8. Stanno mettendo la Costituzione sotto i piedi.
    Stanno tradendo il popolo italiano contrario alla guerra e ad invio di armi.
    Stanno tradendo la nazione.
    Questo significa che meritano di essere messi sotto stato di accusa.
    E già prende corpo questo giudizio fra la gente.

    "Mi piace"

  9. Eliminare la guerra dalla storia, altrimenti sarà la storia che eliminerà l’ Umanità, diceva Gino nostro.
    Siamo sempre davanti a due imperialismi, Est–Ovest, ciechi, sordi, concentrati solo sul fanatico desiderio di Potenza, che include il sacrificio cinico dei civili, dei popoli pur di arrivare sul podio più alto ed essere il più potente al mondo.
    E POI ? SOLO MISERIE, SANGUE E DISTRUZIONE.

    "Mi piace"

  10. Grazie … per avere il coraggio di affermare altre verità . Non mi riconosco più in questa Italia serva e supina di altri paesi che decidono per noi . Un’Italia senza identità manovrata da un manipolo di venduti che ci hanno svenduto .

    "Mi piace"

  11. Grazie infinite per lo straordinario evento di ieri!
    Purtroppo questa mattina il video risulta già “non disponibile” per questioni di copyright… è verosimile, come giustificazione?

    "Mi piace"

  12. Sono io che voglio ringraziare Michele Santoro e Vauro per il loro impegno, e come ho sostenuto questo evento sono pronto a sostenere qualsiasi altra iniziativa da voi proposta. L’evento di ieri avrebbe meritato la diffusione su una tv Rai come minimo, e Michele l’ha chiesto, ma gli è stato rifiutato. Ciò dimostra ancora una volta come e da chi viene gestita l’informazione sulle sette sorelle della TV, Rai, Mediaset, La7. Ecco perché Pace Proibita, perché oggi la parola Pace viene censurata dai media nazionali, come anche le parole del Papa, questa è la tanto decantata democrazia e libertà di espressione del nostro Paese fallito. Michele Santoro può andare fiero, ha scritto e diretto il miglior giornalismo di sempre, nessuno più come lui. Grazie Michele e grazie Vauro. Avanti ancora.

    "Mi piace"

  13. Buongiorno e grazie!
    Per favore, rimettete in streaming il video: ieri non l’ho potuto vedere tutto e comunque vorrei raccomandarlo ad amici che la pensano diversamente…
    Ciao,
    Luciano

    Piace a 1 persona

Rispondi a csiemmu Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...