Articoli

L’appello di Gino Strada alla resistenza: “Governati da fascisti e da coglioni”

Il fondatore di Emergency: “La fortezza Europa è un’idea hitleriana”

“Gli esseri umani non sono sacchi di patate, che vengono dirottati, tu ne prendi 10, io 15. Ma dico siamo impazziti? Questo è un mondo di barbari. Qui stiamo tornando con le stesse logiche di tempi che speravamo non dovessero più ripresentarsi. Questa idea di un europa che si chiude con muri è un’idea che ha un nome molto chiaro: l’idea della fortezza europa è un’idea hitleriana”. Lo dice Gino Strada, fondatore di Emergency ‘Circo Massimo’ su Radio Capital.

Strada continua: “Siamo di fronte a un governo razzista e fascista che non ha nessun problema a lasciar morire persone. Non è una grande novità perché questo terreno è stato preparato dal governo precedente e dal ministro degli Interni precedente”.

Il Movimento 5 stelle sulla linea di Salvini, spiega, “è un segnale terribile. Quando alla fine si è governati da una banda dove una metà sono fascisti e l’altra metà sono coglioni non c’è una grande prospettiva per il paese”.

Di Salvini, Strada dice: “Mi stupisce la completa disumanità di questo signore. È un atteggiamento che non è soltanto non solidale o indifferente, ma è gretto, ignorante. È un atteggiamento criminale, questi sono dei criminali, dobbiamo svegliarci ci stanno ammazzando la gente sotto i nostri occhi e li sta ammazzando un governo che, purtroppo, molti italiani hanno anche assecondato e votato”. Per il medico “il nuovo fascistello, che indossa tutte le divise possibili eccetto quella dei carcerati, non ha preso il 90 per cento dei voti”.

Il fondatore di Emergency prosegue: “I cittadini devono organizzare una resistenza di fronte a questa nuova barbarie, a questo nuovo fascismo misto a incompetenza e a bullismo che sta dilagando. Credo che gli italiani non siano questi mostri che vengono dipinti, ma siano sempre stato un popolo molto solidale e aperto. Sarebbe ora di farsi sentire. Mi rifiuto di credere che in Italia ci sia stato questo cambiamento antropologico in pochi anni”.

FONTE: GLOBALIST, 21/01/2019

3 risposte »

  1. Dr. Strada si faccia una visita accurata al sistema nervoso con particolare attenzione al cervello. Ma se la faccia fare da uno bravo, non uno come lei.

    "Mi piace"

  2. Dimenticavo: visto che continua a vivere in questo paese, che ha scelto di votare per M5S e Lega, che a lei fanno schifo, la invito caldamente a stabilirsi con quel fenomeno di sua figlia, magari a Cuba o in Corea del Nord, ammesso che la vogliano. Lei odia il popolo italiano, quindi se ne vada. Saremo tutti più contenti, lei che starà lontano dalla nostra puzza, noi che staremo lontani dalla sua immensamente più sgradevole. Già che c’è, si porti pure Vauro che da sempre veste sotto la camicia, la divisa degli Spetsnaz sovietici…

    "Mi piace"

  3. Non voglio rispondere ai commenti pieni di odio, non sono degni di risposta.
    Aderisco invece all’appello di Gino Strada con la speranza che possa risvegliare le coscienze di noi tutti.
    Io sono convinta che la maggioranza degli italiani provi orrore, come me, per quello che sta succedendo sul mediterraneo, ma non riesca a reagire.
    Serva una mobilitazione straordinaria, non basta una donna che si mette davanti al pullman di deportati, ce ne vogliono centomila, un milione.
    BASTA INDIFFERENZA di indifferenza si può morire

    "Mi piace"

Rispondi a tina Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...