Le vignette di Vauro

Voto di pancia

20161204leftreferendumpanci

“Al referendum votate con la pancia non con la testa”: l’appello di Grillo contro Renzi dal palco di Roma. Left, 3 dicembre 2016

Annunci

7 risposte »

  1. Signor Vauro per capire Beppe Grillo bisogna usare il cervello in maniera diversa dalla logica patologica di delegare ad ogni forma di autorità la propria vita. La Sua ignoranza verso l’idea rivoluzionaria del M5s e davvero abissale. Grillo non ha mai detto che non bisogna usare il cervello e ha fatto l’esempio dell’asino Buridano. Le ricordo che la Vita sul pianeta terra per arrivare alla vita pensante non ha avuto bisogno del cervello cognitivo. Se lei oggi esiste è perché l’Istinto ha guidato l’evoluzione dando origine ad ogni forma vivente. Faccia uno sforzo mentale è vedrà che ci arriverà anche Lei cosa voleva dire Beppe Grillo. AUGURI.

    Mi piace

    • … forse però potrebbero fare uno sforzo e imparare l’uso dei condizionali… e magari anche finire (… da fuori corso) la facoltà di giurisprudenza prima di dare lezioni di “diritto costituzionale”

      Mi piace

  2. Se fallisce il M5S quelli che verranno dopo non saranno democratici come i giovani del M5S ma metteranno TUTTI a tacere, perché quando la gente non crede più ai politici di sinistra, centro e destra, escono le pulsioni secondarie, sadiche e pervertite, e il sangue si spargerà nelle strade come conferma la storia. Ma Voi continuate la presa per il culo contro i grillini, senza sapere che state facendo il gioco della Peste Emozionale quella sì che ride di voi a crepapelle, indovinate perché? Non è poi tanto difficile.

    Mi piace

  3. Insulso fan dell’URSS, sforzandosi di votare con la pancia, è più facile che ti esca UN PETO COMUNISTA………del resto dalla merda, cioè dal comunismo, che altro può uscire?!?!?!

    Mi piace

  4. Mario Bianchini è uno dei molti necrofobi. Da trent’anni il comunismo non c’è più e lui continua a rodersi il fegato. Ma se è morto, perché ti affanni così tanto a odiarlo? Datti pace. Quando poi sarai più grandicello capirai, forse, che la storia che ti hanno insegnato è uguale alla cronaca che vedi tutti i giorni. False entrambe. E allora ti verrà voglia di saperne di più. Per il resto lascia riposare in pace il “comunismo”. Ti sentirai meglio, sono sicuro.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...