Grillo: “Subito al voto!”

Anteprima! Da sabato 10 dicembre in edicola il nuovo numero di Left con tutte le mie nuove vignette.

20161208leftantgrilloalvot

Grillo insiste: «Al voto subito con l’Italicum. Il Pd risponda»
LEFT n.50 / 10 dicembre 2016

Annunci

10 commenti Aggiungi il tuo

  1. bruno ha detto:

    Chi critica il M5S e patologicamente legato alla delega verso il Partito e il Suo capo. La visione Fico ha fatto una sintesi perfetta di come i cittadini si devono evolvere dalla delega patologica Politica di dare ad ogni forma di autorità il potere di governarli. Il M5S e un grande esperimento UMANO di cambiamento radicale che è chiaro non viene capito da chi da millenni non e capace di autogovernare la propria vita individuale e collettiva. Il M5S come ha detto Fico si fonda sui cittadini non sul capo dei cittadini, e come tale i cittadini votano il programma e il portavoce deve mettere in pratica e applicare il programma. Non ci vuole un genio per capirlo. Come dice Fico le democrazia tradizionali non lo capiscono, come in passato ogni tentativo evolutivo non veniva capito da chi deteneva il potere e usava ogni mezzo per difendere il suo sistema patologico, da chi lo voleva abbattere. Oggi, sta avvenendo che il m5S e un tentativo, una possibilità che ogni componente di un sistema patologico non può capire è tutti insieme faranno di tutto per difendere il sistema in cui credono perché gli consente di esistere e soddisfare il loro bisogno patologico che mettono al primo posto, tradendo ogni giorno il loro ideale sbandierato ai cittadini per avere il loro consenso di rappresentarli in ogni sua forma sociale e politica. E dunque chiaro perché siete spaventativi, a voi questo sistema vi piace e vi spaventa solo l’idea che possa finire perché finirebbe il vostro patologico mondo.

    Mi piace

    1. Nicoletta ha detto:

      Però,la prego,anche nel nuovo corso, la e congiunzione lasciamola senza accento: altrimenti mi creda si fa fatica a capire.

      Mi piace

      1. PASQUINO ha detto:

        La risposta di Bruno è ineccepibile. Cara Nicoletta, solo a questo ti potevi attaccare! Ma per cortesia…

        Mi piace

    2. elisabettabosettirestauro ha detto:

      Per cortesia, potresti almeno mettere gli accenti correttamente, che anche se usi l’autocorrettore, potresti prenderti la briga di rileggere quello che scrivi. Sarebbe un atto di cortesia nei confronti di chi usa il tempo (ahimè, come me) per leggere quello che scrivi.
      E il m5s sarebbe il cambiamento, l’alternativa alla “democrazia tradizionale”? Ma chi più del m5s ha voluto mantenere lo status quo andando a votare no al referendum? E ora va pure bene andare alle elezioni anche con l’Italicum? Ma non sentite la puzza di stantio in tutto questo? M5s tentativo evolutivo?? Ha ha! Che ridere!

      Mi piace

      1. bruno ha detto:

        Ciò che è distorto odia ciò che è vivo perchè gli ricorda la vita libera che ha perso.

        Mi piace

      2. elisabettabosettirestauro ha detto:

        odio?? ma di cosa parli? I toni profetici non mi interessano. Chiudo qui.

        Mi piace

  2. Rosario Sprovieri ha detto:

    guarda che anche ad un giovanotto di belle speranze che volesse diventare una star del mondo del calcio – è propedeutico e necessario “il famoso periodo della gavetta”, gli allenamenti sfibranti, i calci negli stinchi, il sudore della fronte e le partite perse immeritatamente. ————————————————————————–Sul Pianeta Grillino, invece tutti Maradona, tutti Pelé !!! —————————-Tutti amministratori neanche passati dal Condominio?
    e tutti professori ad Harvad. ——————-
    un consiglio usate le Latrine, tirate la catena!

    Mi piace

  3. Ma in che mondo vivi……… Perché secondo Te Renzi e company
    avrebbero fatto la gavetta? Forse si……. Mi ricordo di Mike Buongiorno —
    La saluto………

    Mi piace

  4. Enzo Calafiore ha detto:

    Ha ragione Bruno, siete patologici. Siete istituzionalizati, siete come quegli animali ammaestrati, vissuti tutta la vita in cattività e quindi ormai incapaci di vivere in un mondo libero. Avete passato tutta la vita a fare il vostro compitino, avete eseguito diligentemente ciò che il padrone vi ha insegnato in cambio del quotidiano tozzo di pane. Avete pensato che quello fosse il vostro mondo reale, e che nessun altro mondo fosse possibile. Avete pensato di essere liberi, solo perchè il vostro padroncino vi ha permesso di fare tutti i vostri versi, che altro non sono che suoni gutturali che non hanno significato niente per nessuno se non per voi stessi. Vi siete convinti che il vostro padrone sia un essere superiore, perchè gli riconoscete il potere. Avete pensato di essere liberi, solo perchè vi hanno lasciato saltare da una parte all’altra della vostra gabbia, magari dorata, magari arredata, magari confortevole, e ormai quella gabbia è il vostro mondo.

    Mi piace

    1. Gennaro ha detto:

      Enzo invece il tuo padrone chi è? Chi è stato? Renzi, Berlusconi, Bossi, La Meloni, Andreotti, Pomicino, Mortadella …… il Calcio, Il Grande Fratello, Le ballerine della TV ……………..etc ??
      Oppure credi di essere libero perchè non ne hai? Ti senti anarchico, comunista dentro, o fascista fuori? Magari poeta o scrittore di fantascienza cosi puoi sognare!?
      Siamo tutti dei poveri illusi!!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...