Vauro sulla strage di Charlie Hebdo: “A chi mi chiede di mostrare le palle mostro cuore e fantasia”

Noi gente di satira alle palle preferiamo far vedere il culo. Il Presidente della Repubblica francese li ha definiti eroi. Questo è il più grave insulto. La satira è antieroica”. Sono le parole di Vauro che commenta la tragedia occorsa al settimanale Charlie Hebdo: “I nostri amici non sono morti perché volevano far vedere le palle. Nella Kabul dei talebani, dove era vietata ogni forma di disegno e di rappresentazione grafica, ho disegnato tutte le pareti del padiglione dell’ospedale di Emergency. E a questi signori che mi chiedono di mostrare le palle, mostro il cuore e la fantasia

08.01.2015, Servizio Pubblico / Il Fatto Quotidiano

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...