Articoli

“Com’è stato”: la vita dei rom come quella in lockdown [VIDEO]

Un breve cortometraggio realizzato dal collettivo indipendente MantraMezcal racconta le similitudini che legano la vita dei rom italiani con la nostra esperienza durante il lockdown [Tgcom24]

L’arrivo della pandemia e le successive chiusure non hanno influito solo sul nostro modo di vivere, ma hanno portato anche molti progetti nati mesi prima a prendere strade diverse. Tra questi c’è anche “Com’è stato”, un breve cortometraggio ideato dal collettivo indipendente MantraMezcal con immagini catturate prima del lockdown in un campo rom di Milano e fatte poi rinascere da una nuova propettiva. 

“Era da tempo che volevamo raccontare uno spaccato della vita dei rom italiani, e grazie all’intervento dell’attivista Dijana Pavlovic del Movimento Kethane, siamo stati ospitati dal Villaggio delle Rose, campo rom a sud di Milano”. A raccontare l’esperienza del gruppo è Filippo Pax, regista e autore. “L’idea di partenza era dunque quella di raccontare la vita di queste famiglie costrette ad affrontare isolamento, emarginazione e reclusione”.

Dopo la fine del lockdown, ripensando a quel modo di vivere e a quello che tutti gli italiani avevano trascorso dentro casa, Filippo e i suoi soci hanno re-interpretato quelle immagini. “Abbiamo deciso di montare il tutto raccontando le similitudini tra la nostra esperienza in lockdown e le storie del Villaggio. Nel corso del video poi, una voce filtrata dal telefono, un suono decisamente familiare nel nostro ultimo anno, ci chiede provocatoriamente: Com’è stato vivere da ROM?”…

Fonte: Tgcom24

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...