Articoli

Vauro: “Gli opposti populismi”

Gli opposti populismi

In perfetto stile populista il capo del governo più anti populista della storia della Repubblica Italiana, ex capo del governo più populista della storia della Repubblica Italiana, attacca personalmente i due capi dei partiti più populisti della storia della Repubblica Italiana. Lo fa quando i cittadini costretti alla segregazione e i cittadini costretti a lavorare nonostante la segregazione degli altri cittadini attendono di sapere qual’è e quale sarà il destino loro e quello del Paese. Il populista ex populista invece si preoccupa di mostrare i muscoletti ai populisti non ex populisti. Che a loro volta si scoprono anti populisti e strillano “Al regime!”. Volevamo l’anti politica? Eccoci serviti. La Politica non c’è più. Non c’è più nessuna visione, nessuna cultura, nessuna idea di società, nessuna capacità di immaginare alternative e no, certo, nessun ideale. Non dovevamo liberarci dalle ideologie? Ecco ne siamo liberi, chiusi in casa e spaventati. In cambio c’è il virus perdio! Non è tempo di polemiche. Credere, obbedire e stare a casa! Quelli che possono e devono. Gli altri, medici, infermieri, addetti alle pulizie, tutti fuori e se crepano sono angeli, eroi e tanto gli basti. Mica la pandemia era prevedibile. Che ne sapevano i padroni della sanità “di eccellenza” lombarda lottizzata, privatizzata e smantellata e che ne sapeva chi ha smantellato altrettanto quella nazionale in nome del risparmio e delle clientele? Vorremo mica dar la colpa a loro invece che a quel criminale anti patriottico che porta il cane a pisciare a più di quattrocento metri da casa contagiando i bravi cittadini obbedienti? Governo e opposizione, un tavolo da poker dove tutti bluffano. “Chiudiamo tutto”, “No, chiudiamo più di tutto”. “Mille miliardi”, “No, duemila miliardi”. “ Una task force”, “No, venti task force ed un commissario”. Si bara sulle bare. E allora chi ci salverà Marcondiro’ndero? Ci salverà il virologo che il virus sconfiggerà Marcondiro’ndero. Ma sì, gli scienziati, ci salveranno loro… ma allora a che servono i politici, a che serve la politica, a che serve la democrazia? Disoccupazione, sfruttamento, emarginazione, mancanza di istruzione, disuguaglianze sociali ed economiche, grandi ricchezze e grande miseria, sicurezza sul lavoro, diritti, privilegi, corruzione e criminalità organizzata, risolveranno tutto gli scienziati da soli? vivremo in una società in vitro,cavie da laboratorio invece di cittadini coscienti ed attivi? Andrà tutto bene. Sicuro, il virus se ne andrà prima o poi. Potremo uscire di nuovo liberi. Liberi? Marcondiro’ndero.

Vauro 11.04.2020

 

Clicca sulle immagini per aprire la FOTOGALLERY

👉 Tutto Coronadelirius


Disegno originale,
esemplare unico

Vauro Shop ↗️ Etsy


2 risposte »

  1. Vuole dire che sono tutti uguali? Ce ne sono troppi che la pensano così, e sono la terza categoria di populisti, gli astensionisti, senza infamia e senza lode.Quelli che non si schierano e poi si lamentano se alle elezioni vincono i sovranisti e si lamentano lo stesso se vince qualcun altro. So che lei non è così, si schiera eccome e non ha paura di dire in pubblico, a muso duro e con un linguaggio che non può non arrivare, ciò che pensa. Credo che sia quello che Conte, con toni tutto sommato pacati e garbati, ha cercato di fare ieri. Sta subendo dall’inizio della pandemia attacchi e calunnie sui social e sulle principali reti nazionali che a conteggiare il tempo dedicato si sommerebbe in parecchie ore se non giorni. Ieri in due minuti ha sbugiardato chi lo attaccava sul mes, dicendo che così non si fa il bene dell’Italia, e lo si accusa di toni da regime? Di aver imposto la sua comunicazione come in una dittatura? E chi lo accusa sono gli stessi che chiedevano pieni poteri e chiese aperte in piena pandemia e auspicano realmente un ritorno al regime fascista. Mi sembra ridicolo, mi sembra veramente una presa in giro. Puoi dire cazzate ma se ti dimostrano e fanno sapere alla gente che le hai sparate ti offendi e chiami Mattarella. Davvero un cattivone Professor Conte.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...