Articoli

La vignetta di Vauro dedicata a Omegna va all’asta per aiutare gli ospedali del Vco — La Stampa

Iniziativa dell’associazione “I Lamberti” con opere di 40 artisti internazionali

Lastampa.it, 8 aprile 2020

L’arte ha il colore della solidarietà. Sono 40 gli artisti, alcuni di fama internazionale come il vignettista Vauro, che hanno deciso di donare le loro opere (48 in tutto) per l’asta online promossa dall’associazione Lamberti di Omegna e dal Brunitoio di Ghiffa. Il ricavato andrà alla Fondazione comunitaria del Vco che lo userà per acquistare attrezzature sanitarie per gli ospedali del territorio.

«L’iniziativa si deve a Roberto Ripamonti, colonna dell’associazione Lamberti e amico di molti artisti – spiega il presidente Giulio Martinoli -. Così siamo arrivati alla terza asta perché non pensavamo a un così grande successo. La prima aveva coinvolto alcuni artisti locali, nella seconda avevamo avuto molte altre adesioni e adesso la terza ha nomi di caratura internazionale. Nelle prime due sono stati raccolti complessivamente 7.165 euro, già versati alla Fondazione. Ora l’obiettivo è superare i 10.000 euro».

Tra i «pezzi» che sono all’asta quelli di nomi importanti come Vauro, il celebre vignettista che per l’occasione ha realizzato un disegno per celebrare Omegna medaglia d’oro della Resistenza.

Altre opere sono di Ugo Nespolo, Gianfranco Asveri, Omar Galliani, Fulvio Castiglioni, Giuseppe Caramella, Antonio Calderara, Carlo Casanova, Mauro Maulini. «Parecchie opere sono state donate anche da collezionisti, gallerie e parenti di artisti defunti – prosegue Martinoli – Quest’asta si conclude il 19 aprile. Le quotazioni di partenza da noi proposte sono inferiori a quelle di mercato».

Le opere sono visibili sul sito della Fondazione: si fa l’offerta telefonando, o mandando un messaggio WhatsApp al numero 340 2243654 oppure via mail all’indirizzo ripamonti.paolo@libero.it

 


CLICCA SULLE IMMAGINI PER APRIRE LA FOTOGALLERY


👉 Tutto Coronadelirius


Disegno originale, esemplare unico
Vauro Shop ↗️ Etsy


Fonte ARTICOLO ↗️ La Stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...