Articoli

Venerdì 13 ottobre CittadinanzaDay a Roma, in piazza Montecitorio, dalle 16.30

Ius Soli, in piazza la società civile con insegnanti, genitori e alunni stranieri, “italiani a metà”

Venerdì 13 ottobre CittadinanzaDay. Una manifestazione indetta dal movimento #ItalianiSenzaCittadinanza, L’Italia sono anch’io, per la Riforma della Cittadinanza subito. A Roma, ore 16.30, Piazza Montecitorio

ROMA – Venerdì 13 ottobre la società civile, insegnanti, genitori e alunni, torneranno a manifestare insieme al movimento  #Italianisenzacittadinanza e a L’Italia sono anch’io per trasformare Piazza Montecitorio nella Piazza della Cittadinanza, con laboratori creativi, flash mob, cori e palloncini tricolore per ribadire la necessità del voto immediato della  Riforma che introduce lo Ius soli temperato e lo Ius culturae. I rappresentanti di Senato e Governo devono dimostrare senso di responsabilità verso le bambine e i bambini che in Italia crescono, votando immediatamente la Riforma. Lo  stesso premier Paolo Gentiloni ha recentemente definito quella sulla cittadinanza “una Riforma di civiltà”, impegnandosi ad approvarla entro l’autunno.

Quegli 815mila alunni “stranieri” italiani a metà. Secondo i promotori del Cittadinanza day, il movimento #ItalianiSenzacittadinanza e L’Italia sono anch’io,  è questo il momento per votare una legge che sancisce il principio  che “chi cresce in Italia è italiano”, riconoscendo così la ricchezza interculturale dell’Italia di oggi, miglior antidoto alle preoccupanti derive razziste e ai discorsi d’odio. Basta giocare, per motivi elettorali, con  le vite di quasi un milione di Italiani non riconosciuti tali (815mila alunne e alunni al 31 dicembre 2016, fonte Miur). All’iniziativa hanno già aderito la rete degli “Insegnanti per la Cittadinanza”, che hanno lanciato uno sciopero della fame cominciato il 3 ottobre e promosso iniziative nelle scuole  in tutta Italia, e altre realtà del mondo della scuola.

Le adesioni. Il 13 i vignettisti Biani, Vauro, Natangelo, Fabio Magnasciutti e gli studenti di illustrazione di Officina B5 saranno in piazza per disegnare con i bambini. Hanno aderito all’iniziativa: Insegnanti per la cittadinanza, Associazione genitori scuola Pisacane 0-11, Associazione genitori scuola Di Donato, Comitato genitori scuola Deledda – Pavoni, Comitato di quartiere Villa Certosa e Comitato di quartiere Tor Pignattara (Roma), Comitato per la Cittadinanza – Reggio Emilia, Rete Studenti Medi, Unione degli Universitari UDU, Comitato italiano per l’Unicef, Save the children, Centro Astalli Trento, Coordinamento dei collettivi studenteschi di Milano, Sos Razzismo, Asinitas, Cemea, Associazione ParteCivile, Karawan fest, Cospe Onlus, Progettomondo Mlal, Cispi, Voglio Vivere Onlus, Rete Antirazzista Fiorentina, Comitato Fiorentino Fermiamo la Guerra, Altramente, CReA Onlus, Cittadinanzattiva Onlus, AOI – Associazione delle organizzazioni italiane di cooperazione e solidarietà internazionale,  i Giovani democratici,

L’altra Europa con Tsipras, Progetto Ubuntu firenze, Questa è Roma, Associazione Api, Associazione Rete Dem, Associazione delle donne capoverdiane in Italia, Omcvi, Rete antirazzista fiorentina, Comitato fiorentino Fermiamo la guerra, Age Extra, Associazioni Genitori Extracomunitari.

Fonte: Repubblica.it

Annunci

2 risposte »

  1. SONO BIMBI NATI QUI, IN ITALIA, CRESCIUTI QUI, CHE VIVONO IMPARANDO LA NS. CULTURA, QUESTA CONTA MOLTO PIU’ DEL DIRITTO DI NASCITA CHE E’ CASUALE, CHIUNQUE DI NOI POTEVA NASCERE ALTROVE, L’IMPORTANTE E’ NON INSTILLARE IN LORO, IL BAMBINO E’ FATTO DI CRETA, ASSORBE TUTTO, E’ UNA LAVAGNA INTONSA, QUEL CHE CI SCRIVI, RESTA….IL SENSO DI ODIO DA UNA PARTE E QUELLO DI ESSERI DIVERSI, INSICURI, IN UNA TERRA STRANIERA, DALL’ALTRA…SARANNO INTELLIGENTI O NO, BRAVI O NO, DELINQUENTI O ONESTI COME OGNUNO DEI NS. FIGLI, RESTANO CQ, CITTADINI DEL MONDO, NATI E CRESCIUTI QUI, X CASO, COME OGNUNO DI NOI, APPARTENIAMO TUTTI ALLA SPECIE ANIMALE LA NS.EVOLUZIONE DIPENDE, COME SEMPRE, DALLA FAMIGLIA, DAI COMPAGNI, DALLA SOCIETA’ IN CUI VIVAMO E OPERIAMO…NON E’ NORMALE NON FARE UN PASSO VERSO QUESTA GENERAZIONE NASCENTE, CHE E’ AMICA DEI NS. FIGLI, STUDIA CON LORO, GIOCA CON LORO, CRESCE ASSIEME A LORO, NON DEVONO ESSERE LE ORIGINI A DISTINGUERCI, MA LA CULTURA A UNIRCI.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...