Articoli

Vauro, il ritorno del “MALE”

LaRepubblica.it, 25 maggio 2010IL MALE, settimanale satirico fondato nel 1977, esce dalla tomba nella quale fu seppellito nell’82. E sta per tornare in edicola. I fondatori di allora, Vauro, Massimo Caviglia e Vincino (Vincenzo Gallo), dopo 28 anni anche loro come degli Zombi sono usciti dall’AldilĂ . E sono tornati.

Sono tornati davanti a Montecitorio, truccati da “morti viventi”, e hanno presentato a parlamentari e politici incontrati per caso la loro iniziativa. Improvvisando gag, rubando commenti, e soprattutto girando immagini per un trailer di lancio pubblicitario. “Quando e come IL MALE sarĂ  resuscitato – spiega Vauro – è un segreto“.

Se è un mistero la nuova vita del Male, il settimanale dei falsi (celebre quello del Corriere della Sera che dĂ  la notizia dell’attore Tognazzi arrestato perchĂ© capo delle Brigate Rosse), resta certa  la sua storia. La ricorda l’ultimo direttore, Pierfranco Ghisleni, approdato al Male dopo aver scritto un falso libro di Einaudi e Berlinguer. “L’anima e il cuore del vecchio Male – ricorda Ghisleni – era Vincino. Fondò l’iniziativa e la portò alla conclusione, sempre tenacemente, mentre gli altri andavano e venivano. IL MALE chiuse nell’82 perchĂ© la vena si era esaurita. Ma non ci fu fallimento, semplicemente si vendeva sempre meno. E bisognava fare i conti qualche piccolo debito. Ma era una squadra con artisti di punta: Andrea Pazienza, Vauro, Angese , senza contare i figli delle persone celebri: Carlo Zaccagnini, in arte Carlo Cagni, figlio del segretario democristiano Benigno Zaccagnini o Jacopo Fo, figlio di Dario che si firmava Karen. Intorno al Male c’ra anche Renato Nicolini, a quei tempi assessore dell’effimero che ci dava qualche idea“.

Come sarĂ  IL MALE del futuro? “Quell’epoca – commenta il direttore del Male del passato – è finita per sempre“. E mentre lo dice si intuisce che la resurrezione sarĂ  come sempre all’insegna della satira pungente, sferzante. E spietata. Proprio come allora (di ALBERTO CUSTODERO – Repubblica.it)

Tutto IL MALE sul sito di Vauro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...